Home Diritto Civile Obbligazioni RISARCIMENTO DEL DANNO DA VACANZA ROVINATA

RISARCIMENTO DEL DANNO DA VACANZA ROVINATA

228
0
SHARE
garda

Entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro nel luogo di partenza va inviato il reclamo, mediante lettera raccomandata, con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al venditore, ai sensi dell’art. 98 del Codice del Consumo (d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206).

Invero, in caso di mancato o inesatto adempimento delle obbligazioni assunte con la vendita del pacchetto turistico, l’organizzatore e il venditore sono tenuti a risarcire i danni, secondo le rispettive responsabilità, se non provano che il mancato adempimento è stato determinato da impossibilità delle prestazione derivante da causa a loro non imputabile (art. 93 del Codice del Consumo).

Sono risarcibili i danni alla persona (morte o lesioni) e i danni diversi da quelli alla persona (costo del pacchetto turistico, danni al bagaglio, danno da vacanza rovinata, danni morali e danni non patrimoniali, etc., etc.).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here