Home Diritto Civile Proprietà La raccomandata non è sufficiente ad interrrompere il possesso ad usucapione

La raccomandata non è sufficiente ad interrrompere il possesso ad usucapione

440
0
letter

La Giurisprudenza è concorde nel ritenere che non è sufficiente l’invio di una lettera raccomandata di diffida per interrompere il possesso ed evitare l’usucapione sul bene.

Infatti, solo la notifica di un atto giudizio ha efficacia interruttiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here