Home Diritto di famiglia Separazione Le voci di paese non sono sufficienti a fondare l’addebito

Le voci di paese non sono sufficienti a fondare l’addebito

390
0
Eugene_de_Blaas_The_Friendly_Gossips

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 11008 del 9 maggio 2013, ribadisce, ai fini dell’addebito, la necessità della certezza del tradimento e del fatto che questo abbia compromesso irrimediabilmente l’unione.

Alla stregua di tanto, la Cassazione afferma che la separazione non può essere addebitata al coniuge a cui voci di paese attribuiscono una relazione extraconiugale.

Emiliana Matrone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here