Home Diritto Civile Mutuo Il diritto alla sospensione del mutuo

Il diritto alla sospensione del mutuo

279
0

La recente Legge Finanziaria 2008 ha introdotto molte novità sul fronte dei mutui, allo scopo di “favorire lo sviluppo e la competitività del mercato finanziario, dei beni e dei servizi, anche mediante la facilitazione della circolazione giuridica dei mutui ipotecari e degli immobili sui quali gravano le relative ipoteche”.

Sono, infatti, previsti interventi in tema di portabilità, modifiche alla disciplina dell’estinzione anticipata, aiuti per le famiglie in difficoltà con i pagamenti delle rate e misure a favore dei proprietari che intendono riqualificare i propri immobili siti nei centri storici di piccoli Comuni.

In particolare, la Legge Finanziaria 2008 ha disciplinato il diritto alla sospensione del mutuo prima casa, per non più di due volte e per un massimo di diciotto mesi, sempre che il mutuo non sia oggetto di procedimento esecutivo.

Coloro che improvvisamente si trovano nell’impossibilità di pagare le rate di mutuo possono chiederne alla banca la sospensione.

Al termine del periodo di sospensione i pagamenti delle rate sospese si accodano alla fine del piano di rimborso.

Emiliana Matrone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here