Home Modulistica Moduli vari Porto d’armi

Porto d’armi

449
0

PORTO D’ARMI

Cos’è

Si tratta del permesso di portare una pistola o un fucile.
Ci sono diversi tipi di licenza di porto d’armi:
– licenza di porto di fucile per uso caccia
– licenza di porto di fucile estesa per difesa personale
– licenza di porto di pistola
– licenza di porto d’armi per uso sportivo

Chi lo può richiedere
Lo può richiedere ogni cittadino maggiorenne che non abbia subito condanne penali e che abbia la idoneità tecnica e fisica ad usare le armi

Dove andare
Al Commissariato di Polizia di zona e alla Questura della Provincia

Cosa occorre
1) domanda in carta legale
2) certificato medico, in carta legale, rilasciato dall’Ufficiale Sanitario o da un Ufficiale Medico militare attestante le condizioni fisiche e psichiche del richiedente
3) fotocopia autenticata del congedo militare, oppure certificato di idoneità al maneggio delle armi, rilasciato dalla Sezione provinciale di Tiro a Segno Nazionale
4) stato di famiglia
5) certificato di residenza

Per Porto di Fucile per uso caccia, oltre ai documenti di cui ai punti da 1 a 5 occorre presentare:
a) tre fotografie formato tessera (di cui una autenticata)
b) ricevuta del versamento di € … sul c/c postale n. 8003;
c) ricevuta del versamento di € … sul c/c postale intestato Economato Questura di …..
d) certificato di idoneità all’esercizio venatorio, rilasciato dall’Ufficio provinciale caccia

Per il rilascio del porto di pistola oltre ai documenti (1-5) sopradescritti, occorre allegare alla domanda:
e) due fotografie formato tessera, una delle quali autenticate
f) ricevuta del versamento per € … effettuato sul c/c postale n. 8003 – Uff. Tassa e Concessioni governative – Roma
g) ricevuta del versamento di € … sul c/c intestato all’Economato della Prefettura del luogo di residenza
h) per i liberi professionisti il Mod. 105 rilasciato dall’Ufficio Imposte dirette competente per territorio
i) ogni altro documento o certificazione rilevante ai fini di dimostrare la necessità di girare armati
l) certificato rilasciato dal Comune, dal quale si evince che non si è “OBIETTORE DI COSCENZA”

Per estendere il porto di fucile anche per difesa personale, oltre ai documenti di cui ai punti da 1 a 5 occorre presentare:
– atti catastali comprovanti la proprietà di terreni o di azienda
– la loro ubicazione
– copia del modello di dichiarazione dei redditi
– ogni altra documentazione o dichiarazione atta a dimostrare la necessità di girare armati

Il richiedente dovrà rilasciare dichiarazione autentica indicando i motivi e le giustificazioni della richiesta oltre il n. di matricola, marca, ecc. dell’arma che intende utilizzare.
Qualora fosse già titolare di porto di fucile per uso caccia dovrà presentarne copia della predetta licenza.
Il porto d’armi é valido sei anni, per il rinnovo occorre ripresentare quasi tutta la documentazione ad esclusione del certificato di idoneità e del congedo militare.

Per uso sportivo:
l) Occorre presentare tutti i documenti come un normale porto d’armi ed il Certificato di iscrizione al Tiro a Segno Nazionale o Federazione Sportiva affiliata al CONI. Per questo tipo di licenza non si devono pagare le tasse relative alle concessioni governative.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here