Home Diritto del lavoro Obblighi e poteri del datore di lavoro Certificazione del contratto a tempo parziale

Certificazione del contratto a tempo parziale

272
0

CERTIFICAZIONE DEL CONTRATTO A TEMPO PARZIALE: linee guida
· orario di lavoro, fissato dal contratto individuale, cui é tenuto il lavoratore, che deve risultare inferiore all’orario normale di lavoro di cui all’articolo 3, comma 1, del D.Lgs. n. 66/2003 o all’eventuale minor orario normale fissato dai contratti collettivi applicati;
· indicazione precisa della durata della prestazione lavorativa e della collocazione temporale dell’orario con riferimento al giorno, alla settimana, al mese e all’anno ed in ordine al tipo di rapporto di lavoro a tempo parziale (di tipo orizzontale, di tipo verticale o di tipo misto);
· clausole flessibili o elastiche concordate nel rispetto della contrattazione collettiva;
· eventuale patto scritto, reso a seguito di richiesta del lavoratore con l’assistenza di un componente della rappresentanza sindacale aziendale indicato dal lavoratore medesimo, concernente la disponibilità alla variazione della collocazione temporale dell’orario di lavoro a tempo parziale;
· livello d’inquadramento;
· trattamento economico (deve essere uguale a quello previsto per il lavoratore a tempo pieno comparabile).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here