Home Diritto Civile Proprietà Responsabilità del costruttore-venditore per lesioni e fessurazioni dei pavimenti

Responsabilità del costruttore-venditore per lesioni e fessurazioni dei pavimenti

307
0
rilascio immobile

La Cassazione, con la sentenza 29 aprile 2008 n. 10857, afferma che configurano gravi difetti dell’edificio a norma dell’art. 1669 c.c. le carenze costruttive dell’opera, concernenti anche una singola unità abitativa, che ne menomano in modo grave il normale godimento, a causa di realizzazione effettuata con materiali inidonei e/o non a regola d’arte ed anche se incidenti su elementi secondari ed accessori dell’opera (quali impermeabilizzazione, rivestimenti, infissi, pavimentazione, impianti, etc.), purché tali da compromettere la sua funzionalità e l’abitabilità ed eliminabili solo con lavori di manutenzione, ancorché ordinaria, e cioè mediante opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture.

Secondo la Corte il costruttore-venditore risponde, ai sensi dell’art. 1669 c.c., delle rotture e fessure che presentano i pavimenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here